Due simboli della cultura siciliana nel mondo, l’Opera dei pupi e il caffè, insieme per celebrare i colori e i profumi dell’Isola. In occasione del Natale, la torrefazione palermitana lancia la Sicily Coffee Box ,  l’esclusiva linea di caffè artigianale dedicata al Teatro delle marionette siciliano, una vera e propria icona culturale proclamata dall’Unesco “Patrimonio immateriale dell’umanità”, che affonda le sue radici nel Settecento e che narra le gesta dei cavalieri di Carlo Magno, ispirandosi ai poemi del ciclo Carolingio e all’Orlando Furioso di Ariosto.

Con questa edizione limitata di caffè, Morettino ha creato preziose confezioni ideate e disegnate da designer palermitani, che narrano il teatro delle marionette attraverso le gesta dei suoi tre protagonisti principali: Orlando, Rinaldo e Angelica. Orlando e Rinaldo sono i cavalieri di Carlo Magno, cugini tra loro e rivali in amore che si contengono Angelica, la bellissima principessa del Catai oggetto del desiderio dei paladini di Francia.

All’interno della Sicily Coffee Box si trovano le latte dedicate ai Pupi siciliani abbinate ad una caffettiera moka, per celebrare il caffè che in Sicilia è un vero e proprio rito, simbolo di condivisione e convivialità, espressione dei colori e dei sapori dell’Isola.

La “Sicily Coffee Box” custodisce, come uno scrigno prezioso, un po’ di tradizione siciliana: una miscela speciale di caffè creata appositamente dai maestri torrefattori Morettino, ovvero un blend di pregiati Arabica e Robusta tostato secondo l’antica tradizione siciliana e macinato fresco, per un caffè forte, dal carattere tipicamente mediterraneo, e una moka, simbolo di condivisione e unione, anch’essa icona del lifestyle siciliano nel mondo.

Nella tradizione del Teatro delle marionette siciliano ogni pupo ha la propria iconografia, caratterizzata da determinati colori e dettagli stilistici differenti per ogni personaggio, che permettevano così al pubblico di identificare facilmente ogni paladino durante gli spettacoli. Due le Scuole di pupari più importanti, quella palermitana e quella catanese.

Nelle decorazioni dell’edizione limitata, Morettino ha scelto di rappresentare l’iconografia della Scuola dei pupari di Palermo. I “paladini del caffè” di Morettino assumono una veste moderna, che richiama la Pop Art, rispettando però i dettami dell’iconografia della scuola palermitana.

A questa icona della Sicilia Morettino rende omaggio, rimarcando così il forte legame che unisce la torrefazione alla propria terra, sancito anche dalla collaborazione con il celebre Museo delle marionette Antonio Pasqualino di Palermo, partner di molte iniziative che segneranno il calendario di eventi del Centenario e che hanno già visto le due realtà lavorare insieme durante il festival Le Vie dei Tesori.